STAGIONE 2022/23 AL VIA PER IL TENNISTAVOLO LUCCA

Dopo la pausa estiva dai campionati l’inizio del mese di Ottobre è coinciso con la ripresa della stagione sportiva per il mondo del Tennis Tavolo, che ha visto l’avvio dei campionati per le categorie nazionali e per alcune delle categorie regionali.

Difficile da ripetere l’esordio strepitoso dello scorso anno con sette vittorie su sette gare disputate per la società rossonera dell’Incas Caffè Tennistavolo Lucca, che ha concluso infatti la prima giornata della stagione sportiva 2022/23 con sole due vittorie e cinque sconfitte. Un bilancio non troppo positivo ma per il momento prevedibile date le varie promozioni della scorsa annata che hanno catapultato molte squadre nelle categorie superiori, dove le sfide diventano ovviamente più ostiche.

Le prime due vittorie della stagione sono arrivate dalla serie C1 nazionale, che ha espugnato l’AICS Sestese per 5-2 sul campo nemico di Sesto Fiorentino, e dalla serie C2/B regionale, che tra le mura amiche del Palaincas ha avuto la meglio (5-4) contro la Pol. DIl. Pulcini Tennis Tavolo. Per la C1 nazionale sono stati messi a segno 3 punti da Cerquiglini e 2 punti da Gherardi; per la C2 del girone B due doppiette per Niccoletti e Nottolini e 1 punto per Godio.

Le altre squadre impegnate non sono invece riuscite ad avere la meglio: la serie B1 nazionale di Bemi e Nita, scesi in campo assieme a Mazzei a causa dell’assenza dell’atleta polacco Sorbalo, ha subito una netta sconfitta per 5-0 a Poviglio (RE) sul campo dell’Audax “Sun Ballast” Poviglio; la serie C2/A regionale è stata sconfitta per 5-1 a Lucca contro l’USD Apuania Carrara Tennistavolo; la D1/A e la D2/A regionali hanno entrambe perso 5-1 contro l’ASD TT Forte dei Marmi 2008 e la D2/C è uscita sconfitta, sempre per 5-1, contro l’A.S.D Il Circolo Prato 2010.

Con l’augurio che queste prime sconfitte portino poi a risultati soddisfacenti, appuntamento al prossimo weekend per la seconda giornata di campionato della stagione.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *